Le Manzane e Eismann per citta’ della speranza

0

Venerdì 18 marzo, alle ore 12, all’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza, in Corso Stati Uniti 4 a Padova saranno presentate le azioni solidali di due importanti aziende del settore enogastronomico, la cantina del Trevigiano Le Manzane e l’azienda di prodotti alimentari surgelati Eismann.

Il titolare della cantina Le Manzane di San Pietro di Feletto (Treviso) Ernesto Balbinot consegnerà alla Fondazione Città della Speranza un assegno di 13.099  euro frutto della “Vendemmia solidale, festa e beneficenza nella terra del Prosecco Superiore” organizzata il 6 settembre 2015, festa che ha portato tra i filari dell’azienda vitivinicola oltre 400 volontari ed enoappassionati insieme ai piccoli ospiti della Clinica Oncoematologica di Padova e ai loro familiari. Le offerte, i contributi degli sponsor, l’incasso della vendita dei quadri realizzati durante la giornata dai pittori del Gruppo Artisti Contrada Granda insieme a parte del ricavato della vendita, nel periodo prenatalizio, delle bottiglie di Prosecco Superiore ottenuto con l’uva della vendemmia solidale sono stati devoluti alla Città della Speranza.

Allo stesso modo anche Eismann, il colosso dei surgelati che ha sede in Germania e diffusione capillare in Italia ed Europa, da’ un esempio concreto di come le aziende possono dimostrare la loro solidarietà. Eismann  apporrà il logo della Città della Speranza su 200 furgoncini che gireranno in tutta Italia. Inoltre le scatole del gelato “Biscottino” avranno un disegno che raffigura la Torre della Ricerca, regalato per l’occasione da un giovane disegnatore di Padova, Valentino Villanova.

«Sono due esempi virtuosi – dice il presidente della Fondazione Franco Masello – di come business e solidarietà possano fare parte allo stesso modo dei  valori portanti di un’impresa».

Condividi

Lascia un commento

Icona newsletter

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle ultime novità del panorama vitivinicolo italiano. Niente SPAM, solo una e-mail alla settimana, il martedì!

Grazie, la tua iscrizione è avvenuta con successo!