Nuovo packaging della linea VP Viticoltori Ponte

3

Nuovo packaging per la linea rivolta al canale GDO della Viticoltori Ponte che porta il suo nome: 10 vini di cui 6 frizzanti, molti di essi contraddistinti dalla comoda chiusura tappo a vite e da un’elegante bottiglia “collio”, impreziosita da etichette stampate tono su tono. Il nuovo packaging racconta il prestigio e la forza di rinnovamento dell’azienda veneta che oggi si afferma come prima cantina vitivinicola della provincia di Treviso e punto di riferimento per la nuova Doc Prosecco. Il team creativo ha studiato una forma particolare di etichetta che riprende i tratti del logo aziendale con una chiara indicazione del forte legame con il territorio d’origine.

“Puntiamo con grande interesse al canale della Distribuzione Moderna – afferma il Direttore Generale Massimo Benetello – e con Il nuovo packaging abbiamo voluto trasmettere i valori della tradizione e della genuinità con concetti innovativi per offrire ai nostri estimatori vini di qualità, di uso quotidiano”.

La nuova Linea VP Viticoltori Ponte è il frutto di un accurato studio che vuole offrire al consumatore la genuinità e la semplicità del quotidiano, con la pratica chiusura facilitata del “tappo a vite” si identifica con le esigenze di praticità delle famiglie italiane e nella possibilità di conservare al meglio il vino anche dopo l’apertura.

Il logo Viticoltori Ponte esaltato dalla laminatura a secco è il soggetto principale che compare al centro dell’etichetta quale garanzia di qualità, mentre per i Prosecco Frizzante sono stati utilizzati i colori dell’argento e del bronzo, e comunque i colori più appropriati per esprimere al meglio le caratteristiche di ogni singolo vitigno.

Alla Linea fanno parte i frizzanti: Chardonnay Veneto Igp, Raboso Rosato Veneto Igp, Verduzzo Dorato Veneto Igp, Prosecco Doc Frizzante Spago, Spumante Manzoni Dry, Prosecco Extra Dry, per i vini fermi il Cabernet Veneto Igp, lo Chardonnay Veneto Igp, il Merlot Veneto Igp e il Pinot Grigio Veneto Igp.

Sono vini ideali per il consumo quotidiano, vini beverini e coerenti con il messaggio dell’immagine riposto nel packaging e proposti ad una fascia di prezzo che va dai 2 ai 5 €. I test di gradimento del prodotto sono stati entusiasmanti: il nuovo packaging piace e la nuova linea VP Viticoltori Ponte sarà distribuita a livello nazionale. L’elegante bottiglia “collio” si identifica molto bene fin dallo scaffale, destinato ad avere un impatto immediato sul consumatore, per la sua eleganza che colpisce a colpo d’occhio, che aggiunte alle caratteristiche qualitative di freschezza e genuinità saranno l’emblema di un nuovo modo di bere firmato “Viticoltori Ponte”.

La Viticoltori Ponte in breve

La Viticoltori Ponte, cantina storica fondata nel 1948 è una delle realtà più dinamiche del vigneto Italia, con circa 1.500 soci, 2.000 ettari vitati e quattro punti di vinificazione, che si estendono in un vasto territorio dal nord di Venezia fino alla zona pedemontana della provincia di Treviso. Attualmente produce oltre 9 mln di bottiglie distribuite in 60 province italiane e in 22 stati esteri, per un giro d’affari globale di 16,5 mln di euro.

Condividi

3 commenti

  1. claudia Buccellati il

    sono un privato e vorrei sapere:
    -costo vostro prosecco VP extra dry
    -se consegnate anche in campagna (cascina in Lodi)dove staremo fino ai primi di settembre
    -minimo d’ordine
    -costo spedizione

    grazie e buon lavoro
    Claudia Buccellati

    • Fabio Italiano il

      Gentile signor Pedroni, le consiglio di contattare direttamente la cantina per avere informazioni commerciali.

Lascia un commento

Current day month ye@r *