Fattorie aperte nella Cantina Manaresi

0

Dalla vigna al calice: domenica 10 e domenica 17 ottobre 2010 la cantina Manaresi, che domina dall’alto i suoi 8 ettari di vigneti già colorati d’autunno sul colle Bella Vista a Zola Predosa, partecipa all’evento ufficiale della Regione Emilia Romagna e della Provincia di Bologna “Fattorie Aperte”. Per far scoprire soprattutto alle famiglie con bambini ma anche agli enoappassionati il ‘dietro alle quinte’ di una piccola azienda vitivinicola specializzata, fortemente orientata alla qualità e da poco entrata sul mercato. Perché dietro buoni vini c’è buona ‘agricultura’, nel senso lato del termine. Durante le due giornate ‘a porte aperte’ dalle 10 alle 19 la cantina sarà sempre visitabile, ma in particolare alle 11 e alle 15 si terranno i tour guidati con degustazione finale (gratuito, su prenotazione) in compagnia della titolare e ‘cantiniera’ Donatella Agostoni.

Tempo permettendo, si inizierà con un giro fra i filari, da cui il panorama arriva a San Luca, Bologna, tutta la pianura e nei giorni limpidi fino a Modena e alle Alpi; verranno spiegate le pratiche colturali e le tecniche di difesa integrata avanzata. Seguirà la visita alla moderna cantina, appena inaugurata, e alla sua parte originaria del primo novecento, con spiegazione dei processi di vinificazione e affinamento dei vini, in un periodo particolarmente interessante poiché alcune vasche contengono mosti ancora in fermentazione. Poi, dopo uno sguardo alla mostra permanente dedicata a Mario Soldati ‘Viaggio in Emilia Romagna’ ospitata in un’ala della cantina, verranno illustrati brevemente la filosofia culturale e il particolare progetto di arte e design delle bottiglie Manaresi. L’azienda infatti è dedicata a Paolo Manaresi, importante pittore e incisore del XX secolo e nonno di Donatella Agostoni, mentre il progetto di immagine è curato dalla stessa Donatella (architetto, prestata alla cantina) e dalla giovanissima visual designer israeliana Mirit Wissotzky, già notata da siti web internazionali e concorsi.

Dopo la visita si potranno degustare alcuni vini aziendali, il doc Colli Bolognesi Classico Pignoletto, e il bianco IGT ‘Duesettanta’. Quest’ultimo è un blend insolito per il territorio, e ha ricevuto l’Eccellenza 2010-2011 per la Guida Emilia Romagna da bere e da mangiare dell’AIS, risultando uno dei migliori bianchi della regione. Fattorie Aperte sarà anche una delle primissime occasioni pubbliche per degustare il nuovissimo Merlot Colli Bolognesi doc 2009, primo rosso in assoluto della cantina Manaresi. Tra gli ‘ospiti’ di Fattorie Aperte presso la cantina Manaresi: i Fiori di Gabriella, pasta integrale in produzione limitata e altri prodotti realizzati dal laboratorio artigianale biologico La Romagnola (marchio ‘Bioin’) con il grano duro tradizionale e biologico Senatore Cappelli. E anche i marroni di Mongardino, la crema di marroni e creme di frutta dell’azienda agrituristica biologica Rio Verde di Sasso Marconi.

INFORMAZIONI:
CANTINA SEMPRE APERTA DALLE 10 ALLE 19, visite guidate e degustazione delle 11 e delle 15 gratuite, preferibilmente su prenotazione. Spuntino di pranzo con vini in abbinamento a pagamento, preferibilmente su prenotazione. L’iniziativa si terrà anche al coperto, con qualsiasi condizione atmosferica.

MANARESI, loc. Podere Bella Vista, via Bertoloni 14-16,
40069 Zola Predosa (BO), tel. 335 7442080, 335 8032189, 051 751491
www.manaresi.netinfo@manaresi.net

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.