Enoteca Regionale Emilia Romagna 40 anni di giovinezza

0

Il 4 ottobre Enoteca Regionale Emilia Romagna compie quarant’anni. Per festeggiare questo traguardo Enoteca Regionale si è regalata una serie di successi: 14 “tre bicchieri”, il Sangiovese sposo ufficiale della tagliatella al ragù Bolognese nell’International Day of Italian Cuisine, il Lambrusco che trova posto accanto allo Champagne sugli scaffali londinesi. Per un compleanno così eccezionale non mancherà l’occasione per brindare insieme. Domenica 10 ottobre il wine bar di Enoteca Regionale Emilia Romagna rimane aperto per tutta la giornata (dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00) e offre a tutti il primo calice, quello con cui brindare alla qualità e al futuro dei vini emiliano romagnoli negli splendidi sotterranei della Rocca di Dozza. Alle ore 11.30 Enoteca aspetta tutti per il grande brindisi e per il taglio della torta, a cui parteciperanno anche alcuni dei fondatori dalla cui idea e dal cui impegno prese forma Enoteca Regionale Emilia Romagna.

A quarant’anni Enoteca si rivela ancora una realtà giovane e attenta alle dinamiche del mercato e della società attuale. A breve Enoteca Regionale darà vita a una serie di iniziative che porteranno i vini dell’Emilia Romagna in giro per il mondo, rafforzando le iniziative già realizzate oltre i confini nazionali come ad esempio InCantina, la vetrina voluta dall’Enoteca Regionale Emilia Romagna a Francoforte. Per questo sono molti i progetti in cantiere per continuare a promuovere in modo efficace una realtà multiforme di cui fanno parte ben 264 soci.

Partita dall’iniziativa di 18 fondatori, nel 1978 Enoteca ricevette il riconoscimento ufficiale dalla Regione che con una legge regionale la definì “lo strumento più idoneo per promuovere il vino regionale in Italia e all’Estero”. Oggi l’Enoteca è sostanzialmente rappresentativa di tutto l’universo produttivo della regione. Tra i soci ci sono tanti medi e piccoli produttori, alcuni imbottigliatori e alcune delle maggiori cantine cooperative in Italia. L’impegno di Enoteca Regionale per promuovere i propri prodotti e affrontare le sfide dei mercati internazionali è in costante crescita.

A confermarlo è il Presidente Gian Alfonso Roda << Enoteca Regionale Emilia Romagna lavora con convinzione per realizzare una promozione di successo del vino e del territorio. é fondamentale il gioco di squadra con le aziende, i consorzi e le istituzioni. Oggi le nostre aziende mettono in campo prodotti di qualità, la capacità di lavorare con gli altri e la volontà di investire nella comunicazione e nel marketing. Lo stesso vale per i consorzi e le istituzioni, in grado di mettere insieme le forze per andare insieme verso un comune obiettivo di sviluppo della filiera vitivinicola regionale. I successi degli ultimi anni ci spingono a proseguire in questo cammino, consapevoli che quanto più efficiente sarà il coordinamento tra i diversi soggetti tanto più la percezione della nuova realtà del vino emiliano romagnolo si preciserà e rafforzerà nei consumatori>>.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.