Una Selezione da primato per i vini di Toscana

0

C’è ancora tempo fino al 10 ottobre per iscriversi alla IX Selezione dei Vini di Toscana, la prestigiosa kermesse con cadenza biennale organizzata da Toscana Promozione in collaborazione con l’Enoteca Italiana di Siena, l’Associazione Enologi Enotecnici Italiani, le Province, i Consorzi di Tutela, le Camere di Commercio e l’ICE, al fine di creare con i migliori vini del Granducato un bouquet d’eccellenza da portare in giro per il mondo in eventi promozionali per far conoscere anche oltre confine quanto il nostro territorio possa offrire di buono ed inimitabile nel bicchiere e non solo. Il bouquet che uscirà dal concorso autorizzato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali sarà anche utilizzato per realizzare uno strumento di consultazione multimediale – sito – e cartaceo – guida – che verranno diffusi tra gli operatori del settore.

L’evento si conferma come occasione imperdibile per mettere in vetrina la produzione enologica regionale e l’importanza di “esserci” viene sottolineata non solo dalle iscrizioni che continuano ad arrivare numerose alla segreteria dell’evento, ma anche dalle parole del direttore di Toscana Promozione, Stefano Giovannelli: “Il vino, per l’immagine della Toscana, è un vero e proprio “portabandiera”. Per i produttori vuole essere un’opportunità in più in termini di visibilità e occasioni di business. I vini che entrano a far parte della rosa di etichette che superano la severa selezione vengono coinvolti in un programma di promozione che dura due anni e che ha l’obiettivo di sviluppare nuovi contatti con operatori di catene specializzate, buyer di Grandi Distribuzioni Organizzate (GDO) e del cosiddetto canale HoReCa (Hotel, Restaurant, Café). Il tutto per ‘spingere sempre di più la nostra enologia sui vari mercati internazionali”.


L’edizione 2010 si presenta rispetto al passato con importanti novità, tra cui lo slittamento in avanti della manifestazione da ottobre a novembre che è strettamente legata anche alla seconda novità, ovvero l’introduzione di due nuove categorie di vini “selezionati” (la 10 e la 12) riservate ai vini rossi DOP che entreranno in commercio il 1 gennaio 2011 – purché già in possesso al momento della valutazione dell’approvazione da parte della commissione della Camera di Commercio competente – e che al momento della “partenza” del tour della Selezione attorno al mondo saranno quindi all’inizio della loro “vita commerciale”, con grande appetibilità per le varie iniziative. Per non influenzare il mercato, la proclamazione dei risultati per queste categorie avverrà solo dal 10 gennaio 2011, cioè quando i vini saranno già in commercio. Questa novità vale alla Selezione dei Vini di Toscana un ulteriore primato: sarà infatti il primo concorso enologico al mondo a coinvolgere anche etichette non ancora in commercio, dal momento che nessun altra manifestazione o guida ha mai pensato di rendere oggetto di valutazione tale categoria.


Tutti i vini saranno valutati secondo il metodo della Union International des Oenologues, da 10 commissioni ciascuna composta da 7 membri scelti tra enologi, sommelier e giornalisti di settore. Il punteggio minimo per accedere al bouquet della Selezione 2010 è di 82/100, e ai vini che raggiugeranno il punteggio di 85/100 saranno attribuite Menzioni Speciali, mentre i 5 vini di ogni categoria che avranno ottenuto il punteggio più alto riceveranno anche il Diploma d’Onore.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.