Comunicare Valdobbiadene

0

Si è svolto nei giorni scorsi presso la Villa dei Cedri l’incontro pubblico “Comunicare Valdobbiadene”, un importante momento di confronto tra aziende e produttori del settore vinicolo. L’incontro, promosso dalla fondazione “Valdobbiadene Spumante DOCG” costituita dalla Confraternita di Valdobbiadene, è stato infatti l’occasione per presentare un nuovo progetto di comunicazione e marketing territoriale che intende coinvolgere non solo i produttori ma soprattutto le aziende che utilizzano la Bottiglia Valdobbiadene DOCG. E l’occasione è stata davvero apprezzata, e si è dimostrata un’opportunità concreta per uno scambio di idee volto a trovare le soluzioni migliori per rafforzare il marchio territoriale ed i suoi prodotti Valdobbiadene Spumante in primis. A maggior ragione in relazione al particolare momento che vede storici cambiamenti in atto, anche nel settore vitivinicolo.

All’incontro hanno partecipato gli enologi Floriano Curto e Roberto De Lucchi in rappresentanza della Confraternita, Umberto Labozzetta e Lorella Casalatina rispettivamente amministratore e project manager dell’ agenzia Lab Promotion che ha presentato il progetto”Dalla strategia all’attività di gestione”, Sabrina Boari presidente dell’agenzia veronese Soluzioni Omnia Media e il direttore del “Forum Spumanti d’Italia” Luca Giavi, intervenuto per presentare la manifestazione che si svolgerà a Valdobbiadene il prossimo Settembre. Comunicare in maniera precisa, comunicare con efficacia, comunicare sapendo che i primi comunicatori sono proprio i produttori: queste le linee guida che dovranno caratterizzare tutte le prossime iniziative del mondo che vive e pensa intorno allo Spumante Valdobbiadene DOCG.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.