Porto Cervo Wine Festival va a Mosca

0

Dalla Costa Smeralda a Mosca. Inizia dalla capitale russa la prima tappa estera del Porto Cervo Wine Festival che, dal 26 al 28 novembre, sarà tra i protagonisti della fiera internazionale Russian Wine Fair. “Il Porto Cervo Wine Festival è nato con l’obiettivo di promuovere la Sardegna e l’eccellenza enologica del suo territorio – spiega Franco Mulas, Area Manager Starwood Costa Smeralda – in una cornice prestigiosa quale la Costa Smeralda che, lo scorso aprile, ha ospitato i più importanti produttori di vino dell’isola e d’Italia. Considerato il successo dell’iniziativa e grazie alla collaborazione nata con l’Assessorato all’Agricoltura della Regione, abbiamo deciso di esportare l’evento in alcune delle più importanti destinazioni internazionali, partendo da Mosca”.

“Questo vuole essere il primo di una serie di appuntamenti che la Regione vuole promuovere in diversi Paesi – afferma l’Assessore regionale all’Agricoltura Andrea Prato – non solo per far conoscere le nostre produzioni, ma soprattutto per aprire nuovi canali commerciali non su mercati a caso ma in quelli interessati ad instaurare con le aziende sarde un rapporto costante. Puntiamo insomma su mercati e iniziative che possano da subito raccogliere la voglia di Sardegna e Italia che riscontriamo all’estero e sono sicuro che a Mosca avremo un riscontro più che positivo”.

Il Porto Cervo Wine Festival sarà, infatti, presente con un proprio stand alla Russian Wine Fair, dove la Sardegna sarà rappresentata dalla qualità raggiunta dai vini di produttori quali: Argiolas,Cherchi, Capichera, Contini, Pala, Tenute Soletta, Cantina del Vermentino e Trexenta, che saranno accompagnati da alcuni big nazionali quali Castello Banfi, Col d’Orcia, Ferrari, Capannelle e Livon.

“Oltre ad essere uno dei principali mercati di riferimento per i nostri alberghi – continua Franco Mulas – quello russo è senza dubbio uno dei più interessanti a livello mondiale anche per il consumo di vino, sia per le sue dimensioni sia per l’elevato consumo pro-capite. Siamo certi che questo evento sarà un’ottima opportunità per promuovere le nostre strutture alberghiere, l’edizione 2010 del Porto Cervo Wine Festival e tutte quelle eccellenze che la nostra regione è capace di offrire, convinti che si possa fare la differenza solo attraverso una promozione sinergica del territorio, costruendo una strategia condivisa tra pubblico e privato”.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.