Cantina Ruggeri: Anche Giustino B. sarà presente al G8 dell’Aquila

0

Giustino B. non è uno degli Otto Grandi della Terra, ma sarà comunque presente al G8 che si terrà all’Aquila dall’8 al 10 luglio 2009. Giustino B., insieme a Ferrari di Trento e a Bellavista del Franciacorta, tanto per citarne alcuni, verrà degustato e sicuramente apprezzato da tutti. E’ un eccezionale Prosecco doc della Cantina Ruggeri che, in una recente degustazione di Wine Enthusiast, è risultato primo in assoluto su 33 prosecchi doc di Valdobbiadene con il seguente commento “è un eccezionale Prosecco dotato di profonda complessità, cosa rara da trovare in questa categoria di spumanti”. Inoltre in questo 2009 Giustino B. ha ricevuto la medaglia d’argento al San Francisco International Wine Competition 2009 e al Korea Wine Challenge 2009.

Il Giustino B. è stato prodotto per la prima volta, dalla Cantina Ruggeri, nel 1996 (dalla vendemmia ’95) per festeggiare i (primi) 50 anni di lavoro nel mondo del vino di Giustino Bisol, che aveva iniziato nel 1946, appena tornato dalla guerra. Nel 1997 la Frankfurter Allgemeine Zeitung lo definì ” di gran lunga il miglior Prosecco presente sul mercato”, e dopo qualche tempo il critico americano Daniel Thomases lo definì “l’essenza di Valdobbiadene, come zona e come vino”. Il Giustino B. ha sempre goduto dell’ apprezzamento da parte di molti compresa la stampa e l’ultima guida del Gambero lo descrive come ” la quintessenza della finezza, esplosione di fiori al naso e bocca setosa e di pregevole armonia”. Oggi il Giustino B. è presente sulle tavole più prestigiose, dalla California al Giappone, da Londra a Mosca.

La Cantina Ruggeri è stata fondata nel 1950 da Giustino Bisol, la cui famiglia vanta una secolare tradizione nonché profonde radici nella cultura vitivinicola nel territorio di Valdobbiadene. Infatti il toponimo “Case Bisoi ”(vale a dire “le Case dei Bisol”) si trova già nelle mappe più antiche, giusto al centro dell’attuale zona del Cartizze, anticamente denominata Chartice o Gardizze, ove già dal 1542 i Bisol coltivavano la vite, come risulta da documenti censuari. Nell’ottocento Eliseo Bisol lascia traccia documentata della propria attività di distillatore; intorno al 1920 il figlio Luigi, enologo, costruisce una cantina in Montebelluna. Ora la cantina Ruggeri vanta una produzione di circa un milione di bottiglie l’anno distribuite per il, 70% in Italia e il 30% all’estero. Si ricorda che nel 2007 il Regno Unito per la tipologia Brut Quartese richiese una fornitura di 150.000 bottiglie anche questo fiore all’occhiello della cantina come tutti gli altri spumanti.

Cantina Ruggeri & C – Paolo Bisol
Via Prà Fontana, 4- 31049 Valdobbiadene (TV)
Tel.0423.9092 – Fax 0423973304
www.ruggeri.itruggeri@ruggeri.it

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.