Tenuta Sette Ponti: I vini di Antonio Moretti protagonisti in Val Gardena

0

Champagne Grand Tour, i vini Anni 2006, Crognolo 2005 e la Grappa di Crognolo: solo etichette firmate dall’aretina Tenuta Sette Ponti per accompagnare l’esclusiva cena organizzata in occasione delle gare di sci valide per la Coppa del Mondo in Val Gardena il 19 dicembre 2008. Non è la prima volta che i vini di Tenuta Sette Ponti sono protagonisti in questo splendido contesto. Già nell’estate 2008 infatti Tenuta Sette Ponti ha accompagnato l’elitario evento “Val Gardena Sky Dinner”, una cena ad alta quota, sospesa nelle cabine panoramiche dell’ovovia dell’Alpe di Siusi / Mont Seuc. I vini di Tenuta Sette Ponti tornano in Val Gardena per il dinner ufficiale delle gare valide per la Coppa del Mondo, presso il ristorante  Vedl Mulin, nella splendida Piazza S. Antonio ad Ortisei. Su una tavola elegantemente imbandita in un ambiente tipicamente gardenese, ad allietare il palato dei commensali: uno squisito menù abbinato alle importanti etichette della tenuta toscana dell’imprenditore Antonio Moretti.

Vini eccezionali, eleganti e pluripremiati, per un contesto esclusivo e prestigioso: inizio serata con Grand Tour, l’etichetta più recente di Tenuta Sette Ponti, un raffinato Champagne Premier Cru prodotto in esclusiva in quantità limitate a Reuil, in Francia: blend di Chardonnay Côte des Blancs e Pinot Noir Grande Montagne; Crognolo 2005 è un vino dal colore rubino intenso, preludio di profumi ampi che ricordano la ciliegia matura e i frutti di bosco, ben amalgamati a note speziate che donano classe e complessità; Anni 2006, etichetta prodotta in una serie limitata di bottiglie, un grande bianco nato sui dolci colli toscani da uno dei migliori vitigni al mondo: il sauvignon blanc, rara sintesi di struttura, espressività aromatica e finezza; dulcis in fundo, la Grappa di Crognolo, un distillato dal colore ambrato, dai profumi complessi ma delicati, avvolgenti, di grande personalità. In bocca, come al naso, spiccano note di marasca, piccoli frutti di bosco, cioccolato e vaniglia. A conferma dell’importanza che Antonio Moretti attribuisce a questo territorio per il mercato del vino, l’imprenditore aretino ha già confermato la sua presenza all’edizione 2009 dell’originale “Val Gardena Sky Dinner”

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.