Anche nel 2008 il Franciacorta non conosce la crisi: oltre 9,6 milioni di bottiglie vendute

0

Sono state 9.671.564 le bottiglie di Franciacorta immesse sul mercato nel 2008, con un incremento del 16% rispetto al 2007. Un dato che testimonia il crescente successo sul mercato e la tendenza, sempre più diffusa, che vede la destagionalizzazione del consumo: secondo i dati raccolti il Franciacorta resta una scelta d’eccellenza per i brindisi di Natale e Capodanno, ma diventa sempre più accompagnamento ideale a tutto pasto anche durante il resto dell’anno.

A confermare la crescita del sistema Franciacorta anche l’aumento della superficie vitata sul territorio della denominazione, salito a 2.215 ettari (+5% rispetto ai 2.115 del 2007) e l’aumento dei soci aderenti al Consorzio: 15 in tutto, fra i quali 7 viticoltori e 8 imbottigliatori, per un totale di 366 associati.


“Sono risultati confortanti – dichiara il presidente del Consorzio, Ezio Maiolini – che ripagano l’impegno di tutti gli attori della filiera per produrre rispettando le rigide regole del Disciplinare”. Per il Direttore Adriano Baffelli, “Franciacorta è sempre più sinonimo di eccellenza e cultura, del territorio e di qualità della vita”.


I numeri, sempre più significativi del Franciacorta, confermano la validità della strada intrapresa dai produttori della pregiata area bresciana. Nonché della loro coerenza: la filosofia programmatica è sempre stata accompagnata da concreti investimenti. Non casualmente tutte le Guide di settore presentano ampi e considerevoli riconoscimenti ai produttori del Franciacorta.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.