Lagrein e Pinot Nero le nuove riserve della linea Passion della Cantina Produttori San Paolo

0

La Cantina Produttori di San Paolo, storica cantina sociale dell’Alto Adige, immetterà nel mercato sabato 22 novembre il Lagrein Riserva e il Pinot Nero Riserva 2006, due nuovi vini che vanno ad arricchire la linea “Passion”. Una linea che è il risultato di una severissima selezione effettuata tra i migliori vitigni e le viti più antiche con raccolti molto ridotti combinata con le conoscenze e tecniche di vinificazione più recenti, la produzione è di circa 36.000 bottiglie per annata. Il giovane enologo della Cantina, Wolfgang Tratter, dopo aver selezionato i vigenti adatti e aver vinificato le uve separatamente degusta e monitora il vino prodotto per oltre 2 anni, e solo se esso esprime le potenzialità prefissate viene destinato alla linea Passion.

Questa linea, lanciata lo scorso anno in occasione del centenario e  inizialmente composta da un Gewürztraminer, un Pinot bianco, un Sauvignon ed una Schiava, ora si arricchisce di due “rossi” che si collocano al top della gamma dei vini della Cantina. Il Pinot Nero Riserva è un vino dal colore rosso granato intenso, prodotto con uve provenienti dal vigneto Unterhausen, al naso si presenta complesso e speziato con note di piccoli frutti rossi (costo in enoteca 20€ circa). Il Lagrein Riserva invece viene prodotto con uve provenienti dai vigneti Huberfeld e Magröll, dal colore rosso rubino intenso e brillante al palato è sorprendente, pieno e suadente, la sua struttura tannica importante ed equilibrata dona morbidezza e persistenza nel finale (costo in enoteca 18€ circa).


La Cantina Produttori San Paolo è situata nel cuore dell’Oltradige vicino ad Appiano, in una zona particolarmente vocata, fondata nel 1907, attualmente conta 210 soci e una superficie vitata di circa 170 ettari, destinata in misura maggiore alla coltivazione di varietà a bacca rossa. La sua produzione è di circa 1.300.000 bottiglie e sotto la guida dell’enologo Wolfgang Tratter è stato raggiunto l’obiettivo di un costante miglioramento della qualità sia in vigna che in cantina. Dal 2006 si posiziona nel segmento premium della produzione di vini Alto Adige, grazie al nuovo e giovane staff tecnico e direttivo ed agli importanti investimenti innovativi, che contribuiscono, assieme alla certificazione aziendale, ad una filosofia qualitativa altissima.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.