Per i cinquant’anni Sorbaiano si veste di nuovo

0

Sorbaiano compie 50 anni e si veste di nuovo. Per festeggiare  il mezzo secolo di attività l’azienda di Montecatini Val di Cecina (Pi) ha deciso di puntare sul bianco per cambiare la linea grafica delle sue eccellenze: Rosso delle Miniere, Sorbaiano Rosso Doc, Pian del Conte, Sorbaiano Bianco Doc, Lucestraia, Vinsanto Montescudaio e Febo.

La scelta del colore bianco però è stata decretata dai consumatori tramite il lancio di un sondaggio on line ideato dalla “Fattoria di Sorbaiano” che ha coinvolto enonauti e non nella scelta della nuova veste grafica dei suoi vini. Tre sono state le etichette protagoniste della votazione in Internet: una bianca che ha avuto il 46% delle preferenze, una a fondo nero con il 35% dei voti e una di coloro viola che ha avuto il 19% delle preferenze. La scelta è toccata all’etichetta bianca con 193 preferenze.


“L’idea – afferma Grazia Piccolini della “Fattoria di Sorbaiano” –  di  chiedere un piccolo contributo a tutti gli appassionati per scegliere la nuova veste grafica è stata innovativa. Le etichette restano per molti anni e con il loro contributo abbiamo fatto sicuramente la scelta migliore”.


Le nuove etichette e tutta la campagna “I Colori di Sorbaiano” sono state studiate dalla nota Agenzia di Pubblicità fiorentina Catoni & Associati, la stessa che ha curato la campagna di comunicazione di Banca Mps con il regista Giuseppe Tornatore.


“L’esigenza strategica – dice Mario Catoni dell’omonima agenzia – è stata quella di coordinare e rendere graficamente omogenea tutta la produzione della fattoria, non un restyling quindi, ma una vera e propria trasformazione di tutta l’immagine di Sorbaiano. “Volevamo creare un’identità riconoscibile che sottolineasse immediatamente tutti gli elementi distintivi della marca e l’originalità del territorio di produzione”.


“Spiccata originalità, quindi, non omologazione – continua Mario Catoni – linguaggio grafico innovativo espresso anche con la scelta del fondo bianco che è risultato elemento di grande impatto dai test a scaffale effettuati nelle enoteche. E’ un lavoro in cui l’identità e l’immagine di questa piccola azienda di grande qualità coincidono perfettamente”.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.