Il Vinitaly premia La Versa per ben tre volte

0

Nella città di Giulietta e Romeo, dove l’amore per il vino ha la stessa intensità di quello cantato da Shakespeare, la Cantina La Versa ha trionfato per ben tre volte. Un romanzo? No, stiamo parlando del Vinitaly, la fiera del vino che si tiene a Verona dal 3 al 7 aprile e che ha visto La Versa trionfare al al 16° “Concorso Enologico Internazionale Vinitaly 2008”. L’Azienda di Santa Maria si è aggiudicata la Gran Menzione per il “Casale del Re” 2003 – Provincia di Pavia IGT Rosso, la Gran Menzione per il “Testarossa” 2004 – O.P. Doc Pinot Nero Rosato Spumante Brut e la Gran Menzione per il “Testarossa Principio” 2000 – Vino spumante Brut.

I tre vini premiati, due spumanti e un rosso ottenuto per il 70% da Barbera e per il 30% da Pinot Nero, rappresentano, assieme a numerosi altri, l’eccellenza del catalogo di La Versa. Non è un caso che il direttore generale della Cantina, Francesco Cervetti, e il presidente, Giancarlo Vitali, si siano complimentati con tutti coloro che lavorano a La Versa e con i Soci per il risultato ottenuto, ultimo ma non ultimo, di una lunga serie di riconoscimenti che in questi anni hanno portato La Versa al top della qualità in Italia e all’estero.

La Versa è presente al Vinitaly al padiglione 5, stand B6 in un ambiente raffinato ed elegante. In occasione dell’edizione 2008 ha presentato il Testarossa Rosé Millesimo 2004, un vino molto invitante e raffinato, prodotto con uve Pinot Nero di un’annata ottima ed equilibrata, e la Cuvee Storica Rosè Metodo Classico, una nuova chicca del suo catalogo che si affianca alla tradizionale Cuvee Storica spumante, vero e proprio “classico” di La Versa.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.