Cantine d’Italia 2008, la guida per il turista del vino.

0

Giovedì 27 marzo 2008, presso il Centro Congressi dell’Hotel Savoia Regency**** di Bologna sarà presentata la nuova edizione della Guida “Cantine d’Italia 2008” edita da Go Wine e dedicata all’Enoturismo con 450 cantine aperte anche nel weekend che “valgono il viaggio”, 1300 vini segnalati, arte e natura da scoprire nei dintorni, 900 indirizzi utili per mangiare e dormire, e un atlante cartografico a colori con 23 cartine geografiche di consultazione.

Una Guida a tutto campo, dunque, “per il turista del vino”, destinatario dell’opera realizzata da Go Wine, Associazione Nazionale di consumatori turisti del vino. L’opera è curata dal presidente dell’Associazione Go Wine Massimo Corrado e dal giornalista Massimo Zanichelli, in collaborazione con Francesco Falcone, Giampaolo Gravina e altri giornalisti di settore.

Nel corso della presentazione saranno premiate le 151 cantine che hanno ottenuto in guida il riconoscimento dell’Impronta, assegnata alle aziende che hanno ottenuto il più alto punteggio complessivo nelle valutazioni su Sito, Accoglienza e Profilo produttivo. E’ una sorta di segno ideale che Go Wine lascia sui “luoghi del vino” assolutamente da percorrere.

Le 151 Impronte, che rappresentano l'”eccellenza” nel campo dell’Enoturismo nazionale, sono così suddivise: 2 in Valle d’Aosta, 30 in Piemonte, 2 in Liguria, 13 in Lombardia, 28 in Veneto, 4 in Trentino, 4 in Alto Adige, 7 in Friuli Venezia Giulia, 6 in Emilia Romagna, 24 in Toscana, 6 nelle Marche, 4 in Umbria, 1 nel Lazio, 1 in Abruzzo, 7 in Campania, 3 in Puglia, 2 in Basilicata, 2 in Calabria, 4 in Sicilia e 1 in Sardegna.

Dopo la presentazione della Guida sarà allestita la degustazione dei 151 “Vini Top” di ogni azienda premiata. Le 450 cantine presenti nel volume sono state scelte in base all’esperienza diretta e in rapporto a due requisiti: disponibilità alle visite anche durante il sabato e/o la domenica, più la vendita diretta in cantina.

Per ogni cantina una pagina ricca di notizie: il profilo storico aziendale; i giorni e gli orari di visita; informazioni stradali per raggiungere le cantine; consigli turistici su arte e natura da scoprire nei dintorni; il vigneto da camminare, per conoscere alcune delle vigne più vocate e affascinanti d’Italia; il racconto delle suggestioni che la cantina e il suo contesto offrono al visitatore, condensate sotto il titolo “perché vale il viaggio”; una serie di utili appunti sui vini aziendali con indicazione del vino top, del miglior rapporto qualità-prezzo e degli altri vini da conoscere, con la menzione dei vitigni per i vini che non appartengono alle denominazioni di origine.

Le stelle (su scala 5) qualificano invece tre aspetti fondamentali di ogni cantina: il sito, l’accoglienza e il profilo produttivo. Inalterato è sempre lo spirito dell’opera: spingere l’appassionato a viaggiare per conoscere il fascino del territorio del vino italiano attraverso il racconto di molti suoi interpreti d’elezione.

Dove e quando:
Bologna giovedì 27 marzo p.v. presso: Savoia Hotel Regency, via del Pilastro 2, tel. +39 051 3767777 (www.savoia.it/Regency.htm)

– ore 17.30: presentazione della Guida e premiazione attraverso diploma di tutte le aziende che hanno ottenuto il riconoscimento de “Le Impronte di Go Wine”;
– ore 19-22: degustazione in esclusiva del Vino Top di ciascuna azienda premiata, aperta a giornalisti, operatori ed enoappassionati.

I vini verranno serviti in collaborazione con la delegazione Ais di Bologna.

Per ulteriori informazioni: Redazione Go Wine Editore, rif. Claudia Cavadore, tel. 0173 364631 gowine.editore@gowinet.it  

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.