Donelli Vini, una nuova immagine per valorizzare il Lambrusco.

0

Secco e amabile, con il suo inconfondibile bouquet, il Lambrusco, simbolo del territorio emiliano ed espressione di una tradizione di lavoro secolare, all’insegna della qualità, è un vino che merita di essere maggiormente valorizzato: è questa la convinzione che anima Donelli Vini, una delle più importanti case vinicole italiane che ha proprio nel Lambrusco la punta di diamante della sua produzione.

Come raggiungere questo traguardo? Secondo i fratelli Giacobazzi, due sono le strade da seguire: da un lato, l’apertura graduale a nuovi mercati e nuovi canali distributivi, dall’altro la comunicazione. Come spiega Giovanni Giacobazzi, “Dobbiamo assicurare al Lambrusco il prestigio che merita. Partito dalle piccole ma nobili Terre Emiliane, da decenni, infatti, il Lambrusco è il vino italiano più venduto al mondo. È venuto il momento di esprimere questa sua grandezza anche dal punto di vista dell’immagine, partendo quindi dall’estetica delle bottiglie. Non dimentichiamo che oggi, in un mercato sempre più globalizzato e competitivo, esprimere anche visivamente il proprio valore e la propria qualità è fondamentale”.

Concorda pienamente il fratello Alberto: “Da anni, riflettendo l’evoluzione della domanda e in riposta ai trend sociali in atto, Donelli Vini ha avviato un graduale processo di rinnovamento. A coronamento di questo percorso, vogliosi di misurarci con nuove sfide, abbiamo deciso di rivedere la nostra immagine e il nostro marchio”.

Essenziale e forte, il nuovo logo simboleggia il “cambiamento nella continuità”: tradizione e qualità – da sempre patrimonio di Donelli Vini – sono rilette in chiave di modernità e cosmopolitismo. La creazione del nuovo logo è stata affidata a Claessens International, agenzia di Londra leader mondiale indiscusso nel branding per il settore beverage. A caratterizzare il nuovo marchio sono la sua forza evocativa e la sua essenzialità grafica e cromatica. Essenzialità che è però sinonimo di ricercatezza grazie anche all’effetto 3D che richiama l’idea di modernità e dinamismo. Il graffio rosso, quasi subliminalmente, rimanda al vino che gira nel bicchiere.

Il nuovo logo Donelli Vini e le bottiglie caratterizzate dalla nuova grafica faranno il loro esordio ufficiale a Verona Fiere, in occasione dell’edizione 2008 di Vinitaly, in programma dal 3 al 7 aprile.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.