Rassegna Internazionale dei Vini Passiti: sabato 1 e domenica 2 dicembre 2007 nella suggestiva Rocc

0

Una due giorni ricca di iniziative, appuntamenti e degustazioni pensate per coinvolgere il grande pubblico, guidandolo alla scoperta dell’affascinante mondo dei vini passiti. E non solo. Il Gran Palio premierà inoltre i migliori vini presenti, divisi per categoria,e l’abbinamento ideale con il “Panspeziale”, dolce natalizio della tradizione bolognese. Arriveranno da tutte le regioni d’Italia e dalle zone di produzione più rappresentative a livello internazionale come Ungheria, Austria, Francia, Australia e Canada, tanto per citarne alcune. Oltre centotrenta aziende vinicole (e 190 vini) si ritroveranno SABATO 1 e DOMENICA 2 DICEMBRE nei suggestivi spazi della Rocca dei Bentivoglio, splendida fortezza risalente all’anno Mille situata nel Comune di Bazzano, a pochi chilometri da Bologna, in occasione della prima edizione del “Gran Palio della Signoria dei Bentivoglio”, Rassegna Internazionale dei Vini Passiti(sabato dalle ore 14 alle ore 23; domenica dalle ore 11 alle ore 22).

Protagonista assoluto sarà l’affascinante universo dei vini passiti, dalle tipologie dolci a quelle secche passando per vini muffati, a vendemmia tardiva, eiswein e anche vini aromatizzati. Un fine settimana davvero da non perdere insomma per gli appassionati del genere, ma anche un’occasione per tutti gli amanti delle tipicità enogastronomiche per conoscere un mondo di grande fascino e tradizione. Con la possibilità, inoltre, di scoprire ed assaggiare vere e proprie rarità enologiche. Ricca di appuntamenti ed iniziative la due giorni della rassegna, fra seminari e degustazioni (fra queste spiccano ad esempio la verticale di Sfursat di Valtellina Docg della prestigiosa cantina Nino Negri – in programma alle ore 17 sabato 1 dicembre con assaggio di cinque annate, dalla 2000 alla 2004 -, quella dedicata al Vin Santo di Vigoleno, una “particolarità” della tradizione vinicola piacentina, e quella che vedrà impegnati invece gli eiswein, i famosi vini ottenuti da uve congelate sulla vite), incontri con i produttori e simpatici appuntamenti che vedranno i pregiati nettari abbinati a prodotti come il Parmigiano Reggiano, o ancora proposti in accompagnamento a sigari e cioccolato.

Riflettori puntati sui vini passiti insomma, ma non solo. A rendere ancor più piacevole la permanenza alla Rocca di Bazzano infatti, una serie di golose iniziative che vedranno coinvolte eccellenze della tradizione gastronomica regionale: incontri-assaggio allestiti dalla Commissione Assaggiatori Parmigiano Reggiano, degustazioni di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena con la famosa acetaia Villa San Donnino, e ancora assaggi e mini-corsi su degustazione e produzione del Nocino Tradizionale di Modena curati dall’Ordine del nocino modenese. Il Gran Palio della Signoria dei Bentivoglio avrà come momento clou la premiazione dei vini presentati dalle aziende partecipanti. Nelle settimane che precedono la Mostra infatti, i vini in esposizione verranno giudicati “alla cieca” da due commissioni di degustatori, che decreteranno il vincitore per ciascuna categoria – “passito dolce”, “passito secco”, “vendemmia tardiva”, “icewine”, “passito muffato” e “vino chinato-aromatizzato” – e i migliori nell’abbinamento con il Panspeziale (noto anche come “Certosino”), dolce natalizio della tradizione bolognese. Menzione anche per i prodotti che, durante gli assaggi, avranno ottenuto punteggi superiori agli 85/100.

L’ingresso alla Rocca avrà il costo di 8 euro: in tale cifra, oltre al bicchiere da degustazione del Gran Palio e al relativo portabicchiere con tracolla, saranno compresi un assaggio di vino ed uno di panspeziale bolognese. I prezzi degli assaggi successivi avranno un costo compreso fra 1 e 5 euro a seconda della tipologia di vino. La rassegna è organizzata dall’Accademia della Muffa Nobile (www.muffanobile.it), associazione senza fini di lucro fondata nel marzo del 2007 da cinque amici bolognesi accomunati proprio dalla passione per i vini passiti e le tipicità gastronomiche tradizionali, di cui con iniziative come questa intendono promuovere sapori e cultura.

Per ulteriori informazioni e curiosità sugli appuntamenti in programma e sulle convenzioni con le strutture ricettive della zona è possibile consultare il sito www.muffanobile.it (mail: info@muffanobile.it) o chiamare al 380.7067074 (Fabio Bassi).

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.