Il Prosit di Angelo D’Uva va al Lingotto.

0

In occasione del Salone del Vino, che si è tenuto al Lingotto di Torino dal 26 al 29 ottobre scorsi, è stata presentata la Guida al Vino Quotidiano, realizzata in collaborazione con Slow Food. In essa viene segnalato il Prosit bianco, l’etichetta ultima nata in casa D’Uva, per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo. Al Lingotto di Torino, dal 26 al 29 ottobre scorsi si è tenuto il Salone del Vino, giunto alla sua sesta edizione. La kermesse, che ha radunato produttori e professionisti del settore, quest’anno ha sviluppato il tema “Le Regioni del vino – Le ragioni del vino” e ha focalizzato l’attenzione su nuovi segmenti del settore quali le nuove Produzioni Biologiche e le valorizzazioni del Territorio attraverso le produzioni tipiche regionali.

All’interno della manifestazione, sabato 27 ottobre, Slow Food ha presentato la nuova edizione della Guida al Vino Quotidiano. L’azienda molisana Angelo D’Uva Vignaiuolo in Larino è stata selezionata per entrare a pieno titolo tra le segnalazioni della Guida con il suo Prosit bianco, l’etichetta ultima nata, presentata al pubblico nella primavera del 2007. Prosit bianco è un vino giovane, fresco e pensato per un pubblico che cerca un consumo consapevole ma meno impegnativo e che inserisce il vino in momenti segnati dalla festa e dalla convivialità. Il nome vuole essere un augurio di buon auspicio, secondo l’espressione latina scelta: per questo Prosit è ideale per accompagnare pasti e momenti di condivisione.

Si tratta di un trebbiano ottenuto con diraspatura e pressatura soffice. La fermentazione avviene a 18°C con lieviti selezionati. Dopo una fermentazione malolattica parziale, il vino viene affinato in acciaio per 3 mesi. Prosit Bianco presenta così con un colore giallo paglierino e un profumo intenso e fruttato. Il gusto evidenzia una struttura discreta e un buon equilibrio. Ideale per esaltare sapori freschi: piatti a base di verdure, carni bianche o formaggi freschi. Prosit bianco è stato scelto per entrare a far parte della Guida al Vino Quotidiano per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo, segnale di quell’attenzione alla qualità e alla valorizzazione delle tipicità del territorio, ad un prezzo accessibile, che l’azienda vitivinicola molisana ha tra i suoi punti fermi.

Angelo D’Uva Vignaiuolo in Larino è nata nella città omonima, nel cuore dell’antica Frentania, negli anni ’40, per volontà del nonno di Angelo D’Uva, trasferitosi da Santa Croce del Sannio come mezzadro. Da allora la vocazione vitivinicola viene tramandata di padre in figlio, sino all’attuale terza generazione, mantenendo intatte alcune caratteristiche fondamentali che ne contraddistinguono ancora oggi le modalità lavorative: l’impegno e la passione per la terra e i suoi prodotti. Un binomio prestigioso che si manifesta soprattutto nei nomi scelti per le etichette prodotte: Ricupo,Keres, Gavio,ConsoleVibio, e Kantharos.

Ma la caratteristica che denota Angelo D’Uva Vignaiuolo in Larino è un giusto mix di tradizione e modernità, di operosità e intuizione, che gli ha permesso di farsi conoscere sempre più al grande pubblico. Coniugando l’esperienza contadina e le moderne conoscenze e tecnologie enologiche, Angelo D’Uva sta accrescendo il valore e la qualità della produzione aziendale, reimpiantando i vigneti con sistemi di allevamento atti a selezionare e affinare la qualità delle uve.

“La segnalazione di Prosit bianco all’interno della Guida al Vino Quotidiano è un riconoscimento del nostro lavoro che ci riempie di soddisfazione” ha dichiarato Angelo D’Uva, titolare dell’azienda vitivinicola omonima “Questo successo ratifica il nostro impegno nella valorizzazione del territorio sempre nel rispetto della tradizione che però non trascura l’attenzione alle tendenze di mercato e al gusto dei moderni consumatori”.

Da qui emerge chiaramente il quadro di un’azienda, quella di Angelo D’Uva Vignaiuolo in Larino, che lavora con passione, attenzione al territorio e capacità di riconoscere le tendenze del bere contemporaneo: una ragione in più per degustare anche le altre etichette.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.