Alla Falanghina di Corte Normanna l’Oscar dell’Almanacco del Berebene 2008.

0

Dopo la Gran Menzione ottenuta al Vinitaly 2007, ancora un riconoscimento di rilievo per la Falanghina d.o.c. Sannio della società agricola Corte Normanna di Guardia Sanframondi (Benevento). Al vino prodotto dai fratelli Gaetano e Alfredo Falluto, infatti, è stato assegnato l’Oscar per il rapporto qualità/prezzo, dell’Almanacco del Berebene 2008 di Gambero Rosso Editore – Slow Food. L’ennesima affermazione premia gli sforzi di un’azienda a conduzione familiare che, su circa venti ettari e da oltre settant’anni, persegue un continuo accrescimento che guarda alla tipicizzazione della produzione attraverso la meticolosa cura della vigna, il rispetto della tradizione, la valorizzazione espressiva del territorio, l’attento e sapiente utilizzo dell’innovazione mediante ricerca e sperimentazione e, appunto, il giusto rapporto qualità/prezzo.

Nell’Almanacco 2008, curato da Gigi Piumatti e Daniele Cernilli, tra l’altro, si legge: “…Se la vostra idea della Falanghina è quella di un vino magro e tagliente, provate ad assaggiare quella di Corte Normanna, brillante interpretazione di una vendemmia favorevole che regala al vitigno sannita un’inaspettata pienezza unita ad una rimarchevole intensità”. Ed ancora: “Il timbro olfattivo è decisamente tropicale, tra ananas, banana e frutto della passione, note più terragne di ginestra e felce si avvertono maggiormente al palato, teso, ricco, ineccepibile”. Resta da aggiungere che il grado alcolico di questa Falanghina è di 13,50; mentre, per ciò che concerne gli abbinamenti, è adatta per gli antipasti e piatti di pesce in genere, carni bianche, ottimo con la mozzarella di bufala campana e formaggi freschi a pasta morbida.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.