L’Azienda Agricole Le Pignole tiene a battesimo il Tai Rosso.

0

Anche il Tocai Rosso dei Colli Berici cambia nome e diventa Tai Rosso. Lasciate da parte alcune alternative più legate al territorio (come Barbarano e Berico) il Consorzio di Tutela dei vini doc dei Colli Berici ha preferito allinearsi alla scelta già operata dalla regione per il Tocai Bianco. Per festeggiare il nuovo nato l’azienda agricola Le Pignole ha organizzato un vero e proprio battesimo, celebrato goliardicamente da un frate di campagna (l’attore Pino Costalunga) nel corso di una serata a cui hanno partecipato i produttori e le autorità locali. Il cambio del nome giunge in un momento di particolare interesse intorno a questo vitigno autoctono vicentino. Da qualche anno infatti alcune aziende hanno iniziato a recuperare un metodo di vinificazione abbandonato nel dopoguerra che prevede una leggera sovramaturazione e una sosta abbastanza lunga sulle vinacce per ottenere una maggiore estrazione. “I risultati che stiamo avendo – spiega Paolo Padrin, titolare de Le Pignole – sono più che lusinghieri e confermano la stretta parentela con il Grenache francese, vitigno da cui si ricavano vini prestigiosi. Stiamo cercando di coniugare il valore di questo vitigno con le potenzialità del terroir dei Colli Berici, per certi versi ancora tutte da esplorare”. I vini prodotti in quest’aera collinare che si eleva nel mezzo della pianura padana sono caratterizzati da buona struttura, freschezza ed equilibrio. Caratteri che si ritrovano nel Tocai Rosso Torengo de Le Pignole, vino di notevole complessità olfattiva, con note di lampone, pepe nero, erbe aromatiche. In bocca avvolgente, polposo, di notevole freschezza e molto persistente.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.