Consiglio Interprofessionale Vini Agrigento a “Vini nel Mondo”.

0

Dall’1 al 3 giugno prossimi si svolgerà a Spoleto la manifestazione “Vini del mondo”, giunta alla sua terza edizione, che vedrà la partecipazione di prestigiose case vinicole, rappresentanti istituzionali, opinion leaders e operatori dell’informazione specializzata. All’evento nazionale partecipa il Consiglio Interprofessionale dei vini DOC e IGT della provincia di Agrigento, guidato dalla presidente Marilena Barbera. Spoleto è solo una delle tappe previste nel calendario delle attività del Consiglio, che per l’occasione promuoverà i vini di 16 aziende appartenenti a diverse aree territoriali della provincia di Agrigento. Per dare un’impronta ed un tema forte a questa partecipazione sono stati identificati quattro territori interni alla provincia, che offrono suggestioni ambientali e culturali al pubblico, specializzato e non.

Il Consiglio Interprofessionale nasce nel 2000 con l’obiettivo della tutela e della valorizzazione dei vini a denominazione (DOC e IGT) della provincia di Agrigento. Attualmente ne fanno parte tutte le aziende vitivinicole iscritte all’Albo degli Imbottigliatori. L’iniziativa di Spoleto offre la possibilità di conoscere e degustare vini fortemente legati al territorio cui le aziende appartengono. Ciascuna proporrà una interpretazione della propria identità territoriale, frutto di interazione e sinergia tra clima, risorse ambientali ed appartenenza socio-culturale. Questa la suddivisione dei quattro territori con i corrispettivi “vini di territorio”:

MARE: Agareno, Barbera, Lanzara, Pianadeicieli
LAGO: Cellaro, Di Prima, Di Giovanna
PIANURA: Quignones, La Lumia, Terre di Misita, Viticultori Associati
COLLINA: Feudo Montoni, Cantina La Torre, Convivio, Martorana, Casa Vinicola Sicania

Di seguito il programma previsto nel giorno di apertura della manifestazione “Vini nel Mondo”:

1)Conferenza stampa di presentazione dellaterza edizione di “Vini nel Mondo” alle ore 12,00 presso il Teatro Caio Melisso, in Piazza Duomo. Ciascuna azienda presenzierà con il proprio “Vino di territorio” (uno per azienda), servito al termine della conferenza stampa.

2) Talk show dal titolo: “Il vino dei giovani. Generazioni a confronto sulle nuove strategie di produzione e consumo” alle ore 18,30 presso il Teatro Caio Melisso, in Piazza Duomo. Realizzato in collaborazione con AGIVI (Associazione dei Giovani Imprenditori Vinicoli Italiani) e l’Università degli Studi di Perugia. Parteciperà Marilena Barbera, presidente del Consiglio Inteprofessionale.
3) Percorsi degustativi dal titolo “Territorio: identità ed interpretazione”. Ciascuna delle aziende proporrà il proprio vino in una delle due degustazioni tematiche:

A) NERO D’AVOLA: IDENTITA’ MEDITERRANEA E TERRITORI A CONFRONTO
– Vini di mare: Agareno (Gurra 2005) e Piana dei Cieli (Nero d’Avola 2005);- Vini di lago: Di Prima (Gibilmoro Nero d’Avola 2005);
– Vini di pianura: Quignones (Nero d’Avola 2005) e Terre di Misita (Nero d’Avola 2005);
– Vini di collina: Cantina La Torre (Nero d’Avola 2005) e Feudo Montoni (Vrucara 2004);
– Sperimentazioni: Tenuta La Lumia (Nikao Nero d’Avola passito 2005).

B) NON SOLO NERO: L’ESPRESSIONE DEI BIANCHI IN PROVINCIA DI AGRIGENTO
– Vini di mare: Az. Agricola Barbera (Dietro le case Menfi DOC 2006) e Lanzara (Ipsas 2006);
– Vini di lago: Di Giovanna (Grillo 2006) e Cellaro (Bianco Sambuca di Sicilia DOC 2006);
– Vini di pianura: Viticoltori Associati (Aquilae 2006) e Convivio (Al-Qattà 2006);
– Vini di collina: Martorana (Inzolia 2006);
– Sperimentazioni: Cummo (Rosa Tea – Nero d’Avola rosato 2005).

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.