Prosit: l’augurio di D’Uva invita al brindisi.

0

Un nome che è un augurio di buon auspicio, Prosit. Ecco le nuove etichette, presentate dall’azienda agricola Angelo D’Uva Vignaiuolo in Larino al Vinitaly. Un vino bianco e uno rosso, dallo spirito fresco e gioioso, pensati per incontrare i gusti dei moderni consumatori e adatti ad accompagnare in particolar modo i momenti di convivialità. L’Azienda Agricola Angelo D’Uva Vignaiuolo in Larino è nata negli anni ’40 ad opera del nonno di Angelo D’Uva, a Larino, città d’arte romana e medioevale, gioiello e simbolo della regione Molise, nel cuore dell’antica Frentania. Da allora la vocazione vitivinicola viene tramandata di padre in figlio, nel rispetto delle tradizioni e nella valorizzazione delle tipicità del territorio. Uno stile contraddistinto dall’impegno e dalla passione per la terra e i suoi prodotti, che coniuga la tradizione contadina alle più avanzate tecnologie di lavorazione: una felice intuizione che le permette di produrre vini di qualità che sanno restare al passo con le tendenze e i gusti dei moderni consumatori. Fedele a questo proposito, l’azienda si presenta quest’anno al Vinitaly con due nuove etichette: vini giovani, freschi e pensati per un pubblico che cerca un consumo consapevole ma meno impegnativo e che inserisce il vino in momenti segnati dalla festa e dalla convivialità. Nascono così Prosit Bianco e Prosit Rosso, vini di buon auspicio, secondo l’espressione augurale latina che dà loro il nome, ideali per accompagnare pasti e momenti di condivisione.

Prosit Bianco è un Trebbiano Toscano, ottenuto con diraspatura e pressatura soffice. La fermentazione avviene a 18°C con lieviti selezionati. Dopo una fermentazione malolattica parziale, il vino viene affinato in acciaio per 3 mesi. Prosit Bianco si presenta  così con un colore giallo paglierino, presenta un profumo intenso e fruttato. Il gusto evidenzia una strutture discreta e un buon equilibrio. Ideale per esaltare sapori freschi: piatti a base di verdure, carni bianche o formaggi freschi.

Prosit Rosso è invece un Montepulciano ottenuto con diraspatura totale. Viene prodotto con la macerazione delle bucce per una settimana, con fermentazione alla temperatura di 24°C. Dopo la fermentazione malolattica totale, il vino viene affinato in acciaio per 3 mesi. Il colore è rosso rubino profondo, il profumo è intenso e fruttato con note di confettura di piccoli frutti rossi e sentori di mandorla amara, spezie ed etere. Il sapore è pieno e ben strutturato, tannico e caldo, morbido e piacevolmente persistente. Si presta bene ad accompagnare pranzi con piatti a base di carne, specialmente quelli della tradizione molisana che fa largo uso della carne ovina.

Pensati principalmente come vini da pasto, le nuove etichette si propongono come vini dal consumo piacevole e di facile bevibilità: un’occasione in più che l’Azienda Agricola Angelo D’Uva Vignaiolo in Larino offre ai consumatori che pensano al vino come al complemento ideale per i momenti di condivisione, in famiglia e tra amici. Non resta che riempire i bicchieri e augurare: “Prosit”!

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.