Sughero al riciclo, anche a Vinitaly.

0

Si stappa, e poi si ricicla il sughero, al Vinitaly. Quest’anno all’interno del Vinitaly di Verona (29 marzo – 2 aprile) i tappi di sughero delle innumerevoli bottiglie stappate saranno raccolti in appositi contenitori e avviati al riciclo, visto che il sughero, come tutti gli imballaggi in legno, è riciclabile al 100%. L’iniziativa nasce dall’accordo tra Rilegno, il consorzio nazionale che si occupa di raccolta, riciclo e recupero degli imballaggi di legno e di sughero all’interno del sistema Conai, l’AIS – Associazione Italiana Sommeliers e AMIA Verona. Nei locali che ospitano Vinitaly, in particolare nella sale di degustazione AIS, saranno disposti ben in vista contenitori per la raccolta di tappi in sughero; ciascuna postazione sarà evidenziata con manifesti e dépliant che illustrano in dettaglio l’iniziativa. L’obiettivo è sensibilizzare i principali utilizzatori di tappi di sughero, tra cui le cantine, i sommelier e tutti gli amanti del vino, e invitarli a non gettare i tappi tra i rifiuti indifferenziati ma avviarli al riciclo, per permettere al sughero di trasformarsi in materia prima rinnovata ed essere di nuovo utilizzato.

L’iniziativa di Rilegno, AIS e AMIA al Vinitaly si affianca ad un progetto pilota per la raccolta differenziata del sughero avviato da Rilegno in provincia di Verona a inizio anno, in collaborazione con AMIA Verona, il Consorzio di Bacino Verona Due del Quadrilatero, Serit e il Consorzio per lo sviluppo del Basso Veronese. In tutta la provincia di Verona sughero e tappi di sughero possono essere portati in appositi contenitori concentrati per ora negli esercizi commerciali specializzati, come bar ed enoteche. I contenitori, della capacità di 7 litri (sul banco) e di 30 litri (a disposizione degli esercenti), sono ben visibili e facilmente riconoscibili, grazie al materiale informativo realizzato per l’occasione: vetrofania che indica il punto di raccolta differenziata del sughero, locandina esplicativa dell’iniziativa, etichetta per il contenitore. Il sistema di recupero dei tappi raccolti nei contenitori avviene porta a porta, toccando tutti gli esercizi del centro cittadino. Ogni anno in Italia circolano oltre 5.000 tonnellate di sughero, pari a un miliardo di tappi immessi al consumo ogni anno. Un quantitativo imponente, che  se riciclato permetterà anche al sughero – come già al legno – di vivere altre mille vite. I tappi (ma anche tutti gli altri rifiuti di sughero) sono destinati all’industria del riciclo, dove vengono debitamente trasformati per diventare pannelli fotoassorbenti, pannelli termoisolanti, componenti per calzature (tacchi e solette), oppure di nuovo tappi di sughero.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.