Letti in un sorso: una valanga di partecipanti al concorso organizzato dalla cantina Santa Margheri

0

Una pioggia di racconti al concorso letterario “Letti in un sorso”. Sono oltre mille e cinquecento i racconti inviati tra il 1° giugno ed il 30 settembre. Un bel risultato che gratifica. Come è noto Santa Margherita ha organizzato un concorso letterario rivolto a tutti gli italiani desiderosi di scrivere brevi racconti sul vino. Il 30 settembre è stato l’ultimo giorno utile per inviare i testi. Davvero tanti, oltre 1.700 i racconti giunti sia all’indirizzo postale che a quello e-mail, segno che molti italiani, appassionati di scrittura e di vino, hanno raccolto l’appello. Ricordiamo i premi in palio. Buoni per l’acquisto di libri del valore di 1.500, 1.000 e 500 euro ai migliori tre racconti. Questi ultimi poi saranno “ospitati” nelle retroetichette di tre altrettanti vini prodotti, ovviamente, dalla Santa Margherita.

Un modo originale, insomma, per pubblicare una bella e breve storia su una bottiglia di vino. I racconti saranno valutati in questi giorni da una giuria presieduta dal giornalista di Repubblica Curzio Maltese. La giuria del concorso, organizzato in collaborazione con le Librerie Feltrinelli, è formata, oltre che da Maltese, da Daniele Cernilli, condirettore del Gambero Rosso; Enzo Vizzari, curatore delle guide de L’Espresso; Allan Bay, autore di libri di cucina; Fabrizio Carrera e Giovanni Franco, giornalisti; Alessandro Alì, direttore Marketing di Santa Margherita; Alberto Rollo, editor della Giangiacomo Feltrinelli editore e Paolo Soraci in rappresentanza delle Librerie Feltrinelli. La premiazione dei tre migliori racconti si terrà a Venezia il prossimo 14 novembre. Il prossimo numero di questa Newsletter pubblicherà i racconti vincitori.

Per maggiori informazioni www.santamargherita.com.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.