Gli “Incontri in Franciacorta” inaugurano una stagione culturale. Franciacorta ospita la scienza.

0

Radio3 Rai sarà ospite del Consorzio per la tutela del Franciacorta per un ciclo di seminari a porte chiuse che si terrà nei giorni 11 e 12 ottobre su temi scientifici. Un appuntamento culturale che diventerà anche trasmissione radiofonica, con gli interventi dei maggiori genetisti, neuroscienziati, filosofi della scienza e nanotecnologi del nostro paese. Gli “Incontri di Franciacorta” nascono con lo scopo di favorire il confronto sui temi più attuali della ricerca e di raccontare il lavoro dello scienziato, con particolare attenzione all’ambito biomedico. Il programma di queste giornate prevede, infatti, intensi sessioni di studio/incontro interno della radio e in particolare della radio culturale. Sanno gli scienziati a raccontare lo stato dell’arte del loro lavoro e sarà un racconto che passa attraverso le fasi più eroiche della loro professione come attraverso quelle quotidiane con punte di straordinarietà e momenti di tranquilla normalità.

Dal canto loro i comunicatori, giornalisti delle tre reti di Radio Rai cercheranno di capire in profondità il lavoro degli scienziati e i grandi temi della società attuale per poterle poi trasferire al grande pubblico. Il fitto calendario dei lavori sarà accompagnato da adeguati intervalli che si alterneranno tra incontri enogastronomici e visite alle cantine dei produttori di Franciacorta. Il Consorzio per la tutela del Franciacorta ha reso possibile  questa operazione di raccordo tra studio e  relax di qualità, consapevole delle ampie alterntive che il territorio può offrire in termini di benessere.

Noi, cittadini normali, potremo seguire quanto verrà detto quando le registrazioni dei seminari saranno trasformate in un programma radiofonico che ci accompagnerà per un paio di settimane. Potremo così partecipare a quanto è avvenuto, essere messi a parte di un lavoro che ha lo scopo di smentire, una volta di più, alcuni luoghi comuni negativi sulla richiesta di prodotti culturali da parte del pubblico degli ascoltatori in Italia e di confermare, laddove ce ne fosse bisogno, la capacità di ospitalità della Franciacorta.

Per maggiori informazioni www.franciacorta.net.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.