Chianti d’Autunno – fra sacro e profano. Alla scoperta dei sapori e dei profumi della campagna tosc

0

Dopo il successo dell’edizione passata, gli otto comuni del Chianti, diviso fra le province di Firenze e Siena, presentano insieme “Chianti d’Autunno – fra sacro e profano”, l’appuntamento che chiude la stagione turistica del territorio. Dal 1 al 12 Novembre sarà possibile andare alla scoperta dei sapori e dei profumi della campagna toscana e riscoprire le due anime del Chianti: quella “sacra” e quella “profana”. Gli appuntamenti sono distribuiti su tutto il territorio fra i comuni di Barberino Val d’Elsa, Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Gaiole in Chianti, Greve in Chianti, Radda in Chianti, San Casciano Val di Pesa e Tavarnelle Val di Pesa, uniti non soltanto in senso geografico.

Fra gli eventi principali, dai quali nasce l’idea di Chianti d’Autunno, c’è la riscoperta di castelli, di teatri, di musei e di abbazie attraverso gli spettacoli, le degustazioni e gli itinerari, per accompagnare il visitatore, cittadino o turista, in un viaggio in un ambiente ancora intatto ed evocativo. Una manifestazione che attinge dalla tradizione del Chianti e che si rinnova ad ogni edizione. Chianti d’Autunno 2006 è nuovo anche nella formula. Dopo il Vinsanto dell’edizione 2005 è la volta del Chianti Classico, uno dei vini rossi italiani più pregiati e apprezzati nel mondo. Quest’anno sarà possibile “Andar per Castelli” e partecipare a degustazioni verticali, curate da Enoteca Italiana, di alcuni dei migliori Chianti Classico in produzione, nei castelli che hanno fatto la storia di un territorio e del suo prodotto principe. Tantissimi anche gli spettacoli a contorno, per maggiori informazioni www.chiantidautunno.it.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.