Cascine in festa: a Dogliani cinque cantine festeggiano il neonato Dogliani DOCG.

0

Il 5 novembre – nell’ambito della tre giorni dedicata ai prodotti del territorio – cinque cantine di Dogliani celebrano la nascita del nuovo “Dogliani” DOCG, invitando turisti e cittadini a scoprire i luoghi in cui nasce. Dalle 14.30 fino a sera le “Cascine in festa” saranno il centro di numerose attività, tutte imperniate sulla scoperta delle suggestioni che il vino – e i luoghi della sua produzione – sanno suscitare. “Cascine in festa” è un’iniziativa curata da Turismo in Langa di concerto con il Comune di Dogliani e la Bottega del vino Dolcetto di Dogliani, con il patrocinio della Regione Piemonte e della Provincia di Cuneo. L’obiettivo, naturalmente, rendere onore all’ultimo nato della grande produzione vinicola piemontese, ma anche aprire le porte delle cascine per svelare atmosfere e tradizioni della campagna di Langa.

DEGUSTAZIONI DEL DOGLIANI DOCG
Dal primo pomeriggio le cantine saranno a disposizione dei visitatori per la degustazione del “Dogliani” DOCG: saranno gli stessi produttori a illustrare le caratteristiche del loro prodotto, già additato dagli esperti – grazie alla sua struttura dalla spiccata personalità – come l’ennesimo successo della produzione vinicola di Langa. A scortare il Dogliani DOCG, poi, non possono mancare i prodotti tipici del territorio, con salumi e formaggi ad accompagnare la degustazione.

ANDAR PER LANGA
Festa del sapore, ma anche delle sensazioni e delle emozioni: la campagna di Dogliani, nel periodo autunnale, si scalda di colori intensi e dona allo sguardo scorci di grande fascino. Accompagnati da guide naturalistiche, profondi conoscitrici dei segreti delle colline, i visitatori saranno condotti lungo brevi itinerari, in un viaggio alla scoperta del significato più intimo di un territorio, delle sue storie e delle sue tradizioni. È rivivere l’«andar per Langa», filosofia di vita e di piacere così radicata in questa terra, dove ogni collina custodisce un gioiello, pronto a farsi scoprire da chi abbia la voglia e la pazienza di seguire il ritmo lento del suo cuore.

MUSICA IN CANTINA
A conferire l’aria di festa alle cascine, poi, non può mancare la musica popolare: cantine e cortili risuoneranno delle note della tradizione, strumento d’eccellenza della tradizione contadina, allegro e malinconico allo stesso tempo, proprio come l’indole degli abitanti di queste terre.

LE CASCINE “IN FESTA”
Sono cinque le cascine di Dogliani a ospitare la manifestazione: dalle 14.30 fino a sera degustazioni, itinerari e musica. Le cantine dell’azienda Abbona Marziano (Borgata San Luigi, 40) risuoneranno delle note della musica tradizionale, mentre i Poderi Luigi Einaudi (Borgata Gombe 31/32) saranno il punto di partenza per le suggestive passeggiate fra i filari in compagnia di guide naturalistiche, mentre gli spazi interni della cascina ospiteranno le esposizioni di pittura a pastello soffice di pittori delle Langhe. Musica tradizionale anche presso l’azienda agricola Marenco Aldo (Borgata Pironi, 25) e l’azienda agricola Pecchenino f.lli (Borgata Valdiberti, 59), mentre le passeggiate naturalistiche e le esposizioni di pittura a pastello soffice di pittori delle Langhe saranno riproposte anche presso l’azienda agricola Romana Carlo (Località Barroeri, 16).

Az. Agr. Marenco Aldo – Borgata Pironi, 25
Az. Agr. Pecchenino f.lli – Borgata Valdiberti, 59
Az. Agr. Romana Carlo – Località Barroeri, 16
Poderi Luigi Einaudi  –  Borgata Gombe 31/32
Az. Agr. Abbona Marziano – Borgata San Luigi, 40

INFORMAZIONI
Per informazioni su “Cascine in festa” è possibile contattare l’associazione Turismo in Langa al numero di telefono 0173.364030. Ulteriori dettagli sul sito internet dell’associazione, all’indirizzo www.turismoinlanga.it.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.