Vinum 2006… quando il vino fa spettacolo! Ad Alba la 30° Edizione: 22-23-24-25-30 aprile e 1 magg

0

Vinum in programma ad Alba da sabato 22 a martedì 25 aprile, con un finale importante nelle giornate di domenica 30 aprile e lunedì 1 maggio, arriva due settimane dopo il Vinitaly e apre la stagione dell’enoturismo in Piemonte. Vinum nasce dalla collaborazione fra la Città di Alba, la Regione Piemonte, l”Ente Turismo di Alba, Bra, Langhe e Roero. L’edizione 2006 non segna soltanto un’importante ricorrenza legata alle trenta edizioni di questa manifestazione ma punta a nuovi record dopo le importanti novità introdotte con l’edizione 2005. L’incontro fra uomini e donne del vino e consumatori, lo scenario di un centro storico particolarmente attraente con le sue molte piazze, un territorio animato da ben cinque enoteche regionali e molte cantine disposte all’accoglienza sono gli ingredienti principali su cui si caratterizza la manifestazione.

Ogni piazza del centro storico di Alba sarà dedicata idealmente ad un vino e ne prenderà il nome per alcuni giorni: i produttori saranno presenti all’interno delle piazze in strutture appositamente allestite e coperte ed animeranno uno straordinario banco d’assaggio che ha visto nel 2005 la presenza diretta di oltre 190 aziende vitivinicole contemporaneamente insieme. Dunque per tre giorni (22-23-25 aprile) le piazze e le vie della città s’identificheranno con i nomi dei vini più importanti e celebrati della manifestazione – dal Cortile della Maddalena che si trasformerà in Piazza Barolo, Piazza Barbaresco, Piazza Colline di Alba e Piazza Moscato, a Piazza Savona che sarà Piazza Roero, passando per Piazza Falcone che sarà Piazza Dolcetto-Barbera.

Uno spazio sempre più ampio va agli altri vini del territorio Piemontese ed a un’ampia sezione dedicata quest’anno ai vini autoctoni italiani. Le “Vie ed i Vicoli di Vinum” saranno dedicati alle altre denominazioni vinicole piemontesi in Piazza San Francesco mentre l’Italia degli Autoctoni sarà nel cuore del centro storico in Piazza Duomo. Una selezione di vini da tutti i continenti animerà una speciale Enoteca che amplia la presenza dei vini in degustazione. E ancora…: una sezione dedicata alla valorizzazione dei produttori “emergenti” di Langa e Roero sarà allestita in Piazza Medford a fianco della Grande Enoteca che chiude le proposte in degustazione.

Un ricco menu enologico che i visitatori della manifestazione potranno godersi nei tre giorni principali della manifestazione – 22, 23 e 25 Aprile – come un “tour no stop” all’interno del borgo storico di Alba, senza limiti di tempo e di spazio, camminando liberamente per incontrare e conoscere contemporaneamente i migliori vini del Piemonte, d’Italia e del Mondo, e i loro produttori.

Lunedì 24 aprile, in un’ottica di coinvolgimento dell’intero territorio, saranno protagoniste le cinque Enoteche Regionali in una straordinaria giornata dedicata ai turisti del vino: in ogni Enoteca (a Canale, Barolo, Barbaresco, Mango, Grinzane Cavour) si celebrerà un evento esclusivo che abbinerà degustazioni di livello a momenti di cultura ed intrattenimento (ad Alba i padiglioni resteranno chiusi).

Fra le novità di questa edizione anche la presenza del padiglione “Il Piemonte a tavola” (Piazza Medford) per valorizzare le tipicità enogastronomiche della Regione.

Domenica 30 aprile e Lunedì 1 maggio Vinum si trasformerà in un “Festival del Vino” dove il centro storico di Alba sarà animato dai Borghi Albesi  attraverso una rievocazione legata alla cultura contadina delle Langhe e del Roero e con l’esposizione di alcuni strumenti utilizzati in passato per la lavorazione dei vigneti.

Massimo Corrado – Presidente dell’Associazione Go Wine – dichiara “Il tema delle piazze ha incontrato un notevole gradimento da parte del pubblico ed ha contribuito a far crescere la qualità complessiva della manifestazione e delle sue proposte. Su questa idea guida si innesta il progetto dell’edizione 2006: a Vinum la piazza diventa idealmente il luogo di incontro fra gli uomini del vino ed il pubblico. La scenografia consentirà ovviamente di svolgere le degustazioni nel modo migliore e di approfondire la conoscenza dei vini delle nuove annate che in primavera si presentano.” Go Wine opera con la consulenza di Gigi Brozzoni, (Direttore del Seminario Permanente Luigi Veronelli) e con la convinzione di rafforzare ruolo e prestigio di un evento promozionale importante non solo per Alba. “La presenza di molti produttori dalla varie zone del Piemonte – prosegue Corrado – e la degustazione di altri vini italiani e del Mondo allarga i confini di Vinum, che è oggi a pieno titolo uno dei grandi appuntamenti italiani per i turisti del vino, cioè per coloro che attribuiscono un valore al viaggio verso i territori dove un vino nasce. Costoro non vogliono solo degustare, ma conoscere la storia, i vigneti, la cultura di una terra”.

INFO: ASSOCIAZIONE GO WINE – Tel. 0173/364631 Fax 0173/361147 e.mail info@gowinet.it.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.