Casa Girelli (Gruppo La Vis) cresce ancora anche nel 2005.

0

I numeri parlano chiaro: l’azienda trentina entrata a far parte solo dodici mesi fa del Gruppo La Vis ha messo a segno importanti performance oltretutto consolidando presenza e penetrazione nei 45 Paesi in cui sviluppa il suo business. L’attività dell’azienda sappiamo si rivolge soprattutto all’estero (per circa il 95% dell’intera attività) dove si è ritagliata un ruolo di assoluto prestigio nella commercializzazione e distribuzione di vini e facendo della logistica uno dei propri punti di forza apprezzati in tutto il mondo. Tornando ai numeri. Fatturato che passa dai 40 ai 42,5mil. di euro (+5 %), incremento del prodotto venduto – in termini di volume – di oltre il 7%. Numeri importanti in un anno quanto meno complesso e avaro di soddisfazioni per il mondo vitivinicolo a testimonianza che esistono ancora importanti sacche di mercato sulle quali è possibile operare con successo.

Già nel contesto dell”ultima edizione del Vinexpò a Bordeaux si avevano avuti segnali positivi sul passaggio della compagine trentina nel Gruppo La Vis per il grande significato strategico che rivestiva l’unire una affermata quanto crescente realtà produttiva con azienda dalla forte vocazione commerciale e una rete distributiva di assoluto valore. “Abbiamo messo a segno importanti risultati in Gran Bretagna (+4,7%) – commenta Stefano Girelli Direttore Commerciale del Gruppo – così come negli Stati Uniti (+23%), nell’area scandinava (+22%) e in Danimarca. Si tratta però di risultati positivi che coprono l’intero nostro operato nei diversi Paesi e questo ci fa anche ben sperare anche per il 2006. Il mercato tedesco – continua Girelli – offre importanti opportunità e i nuovi accordi siglati dovrebbero garantirci nuove quote di mercato. Anche gli USA presentano significative potenzialità di crescita.”Il mercato globalizzato non spaventa Casa Girelli che sta investendo ingenti risorse (economiche ed umane) per rafforzare i propri primati sui diversi mercati. La realtà del Gruppo La Vis ad oggi movimenta sui mercati oltre 30 milioni di bottiglie per un fatturato aggregato di circa 90 milioni di euro.

Share.

Leave A Reply

NON PERDERTI NULLA!
 Iscriviti alla Newsletter
Puoi essere il primo a ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi direttamente nella tua casella di posta.
Iscrivimi
Prova, ti puoi cancellare in un qualsiasi momento. Niente SPAM, una sola email alla settimana.